Consulenza edilizia

Sicurezza sul lavoro: POS, PSC, PIMUS e gestione del cantiere edile

Il nostro Studio si occupa della gestione completa dei cantieri temporanei o mobili nei quali si effettuano lavori edili.

Sono considerati lavori edili (allegato X D.Lgs. 81/2008 e ss.mm.ii.):

I lavori di costruzione, manutenzione, riparazione, demolizione, conservazione, risanamento, ristrutturazione o equipaggiamento, la trasformazione, il rinnovamento o lo smantellamento di opere fisse, permanenti o temporanee, in muratura, in cemento armato, in metallo, in legno o in altri materiali, comprese le parti strutturali delle linee elettriche e le parti strutturali degli impianti elettrici, le opere stradali, ferroviarie, idrauliche, marittime, idroelettriche e, solo per la parte che comporta lavori edili o di ingegneria civile, le opere di bonifica, di sistemazione forestale e di sterro.
Sono, inoltre, lavori di costruzione edile o di ingegneria civile gli scavi, ed il montaggio e lo smontaggio di elementi prefabbricati utilizzati per la realizzazione di lavori edili o di ingegneria civile.

 

Piano Operativo di Sicurezza: obbligatorio per tutte le imprese esecutrici operanti all’interno del cantiere edile, tranne per le opere di mera fornitura.

Piano di Sicurezza e Coordinamento: redatto dal coordinatore per la progettazione dei lavori per cantieri in cui è prevista la presenza di più imprese anche non contemporanea.

Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio (PIMUS) del ponteggio:redatto a cura dell’impresa che si occupa del montaggio e smontaggio del ponteggio in cantiere.